Compagnia dell'Orto del Merlo

FARE RETE SOCIALE ATTRAVERSO IL TEATRO E IL DIVERTIMENTO

COMPAGNIA DELL’ ORTO DEL MERLO

  • Ma qui non c’è un teatro!
  • Ma vai a guardare le sottigliezze.
  • E dove dovremmo ritrovarci?
  • Ti ho detto di non guardare le sottigliezze.
  • E come facciamo a fare le prove?
  • Basta con questi dettagli insignificanti! Fondiamo una compagnia teatrale e basta

2001, Cetona.

logo compagnia dell'orto del merlo

I NOSTRI SPETTACOLI

Dal 2001 organizziamo spettacoli teatrali ed eventi culturali con il patrocinio del Comune di Cetona. Il nostro obiettivo dichiarato è diffondere la cultura e l’arte. In realtà, abbiamo uno scopo segretissimo che, in quanto tale, dichiariamo in ogni occasione possibile: fare rete sociale nel territorio.

C'è merlo e merlo
Non c'era una volta
Morte a sorpresa

NEWS ED EVENTI

Manichino con oggetti che escono dalla testa

Cetona – Estate 2020: la Compagnia dell’orto del Merlo presenta la commedia “La fila”

A Cetona è arrivata l'estate: potevamo mancare con la nostra commedia? No. Cioè, ci abbiamo pensato
Read More

I Soci in riunione eleggono il nuovo Consiglio Direttivo

Il 4 Maggio 2020 i Soci della Compagnia dell'orto del Merlo si sono ritrovati in gran segreto in un
Read More

#MERLIINSIEME

 “Se vuoi andare veloce, vai da solo. Se vuoi andare lontano, vai in compagnia.”
Proverbio africano

Il TEAM

Ludovico Cosner

Presidente
Drammaturgo, regista e Presidente della Compagnia, non ha alcun piano segreto per conquistare l'Associazione. Infatti nell'ultimo spettacolo metà delle persone coinvolte erano suoi familiari. Oscilla tra abnegazione e volontà dittatoriali e, proprio per questo, nella vita scrive

Annamaria Venturini

Vicepresidente
Dopo essere entrata nella Compagnia come attrice, AnnaMaria ha dato poi la scalata ai vertici del potere. È diventata prima consigliera e poi vicepresidente in quella che attualmente è una illuminata oligarchia familiare. Da un paio d'anni si è arrogata anche il ruolo di costumista. La sua cifra – dato il budget – è "M'arrangio con creatività."

Maya Berardi

Segretaria
Tra le più giovani, si è unita alla compagnia nel 2016 quasi per caso. Adesso pero ne è parte integrante insieme alla sua puntualità, una spina nel fianco per tutti che entra sempre più sottopelle a ogni “Dove siete?”. Il suo personaggio più celebre è una badante in tubino azzurro e le frutta ancora oggi proposte di lavoro. Maya, però, studia ingegneria edile-architettura. Anziani di ogni dove, ci dispiace.

Bruno del Buono

Consigliere
Persone vicine a lui lo dicono abile e spigliato nel ruolo del rincoglionito. Noi non possiamo saperlo, avendolo visto sempre in ruoli intellettuali e impegnati. Per esempio, quello che si ammanetta a un pozzo e perde le chiavi o quello che si presenta vestito da Garibaldi per un presepe. Però, seriamente, fa ridere tutti quelli che gli stanno intorno. La cosa non sempre è volontaria.

Sabrina Fidenti

Consigliera
È entrata nella Compagnia “per dare una mano” e poi è stata buttata sul palco. In questa famiglia sgangherata ha trovato un modo per esprimersi, e infatti il ruolo a cui è più legata è lo Specchio delle Brame, che diceva agli altri quanto poco capissero. Considera l'Orto del Merlo un posto in cui è stata accolta e dove vorrebbe accogliere gli altri. Lo dice solo perché vuole il vostro sangue, che raccoglie per lavoro. No, non è una Sabrina Fidentiampira: è tecnico biomedico al Trasfusionale di Nottola.

Viola Nardi

Consigliera
Recita nella Compagnia da quando era piccola e negli ultimi 14 anni ha collezionato ruoli da mascotte, costumi imbarazzanti e capigliature discutibili. Il suo ultimo ruolo è quello di un bell'omino con i baffi: sì, ha fatto carriera. Nel frattempo, vestita come una persona normale, studia Filologia moderna. Definisce l'Orto del Merlo una bella famiglia, pazza e colorata alla quale sente sempre il bisogno di tornare.

Valeria Venturini

Consigliera
Nata a Roma ma non romana, vive a Cetona ma non tutta toscana, mezza abruzzese... tutto chiaro, no? Tra i soci fondatori dell'Associazione, occupa da sempre due ruoli fondamentali: quello della Consigliera e quello dell'attrice, lei dice indegna. Tutti in realtà sanno che è la nostra Diva. Greta Garbo, fatti da parte.