Manichino con oggetti che escono dalla testa

A Cetona è arrivata l’estate: potevamo mancare con la nostra commedia? No. Cioè, ci abbiamo pensato per un momento, ma abbiamo fatto di tutto per esserci. Quindi eccoci qui! In mezzo a tanti altri appuntamenti culturali di questa estate cetonese, c’è anche il nuovo spettacolo della Compagnia dell’orto del Merlo. Si chiamerà “La fila”.

In questi ultimi mesi quante volte abbiamo dovuto aspettare insieme ad altre persone prima di entrare in un negozio? Cosa andavamo a cercare lì dentro? Cosa ci dicevamo? Quali vestiti indossavamo? Non potevamo non rielaborare nel teatro alcune delle dinamiche che abbiamo vissuto in questo strano periodo.

Però abbiamo voluto raccontare un negozio particolare: uno in cui si può ottenere di tutto. Quale sarebbe la vostra richiesta se aveste la possibilità di ottenere qualsiasi cosa?
I nostri personaggi hanno varie risposte a questa domanda, così sul palco si confrontano vari desideri, alcuni più improbabili di altri.
Per non farci mancare niente, abbiamo rielaborato nei costumi la percezione da “fine del mondo” che abbiamo avuto per qualche tempo. Quindi il risultato è la nostra personalissima collezione “Cetona estate 2020” oppure “Come mi vesto per la fine del mondo”.

Un dettaglio della locandina: una testa di manichino dalla cui testa escono numerosi oggetti
Dettaglio della locandina

Tra personaggi strani e altri più normali, su un tappeto di musiche anni 80, cercheremo di capire come è giusto utilizzare la possibilità di ottenere qualsiasi cosa. Sempre che un modo giusto ci sia. E tutto questo, come sempre, ridendo.

“La fila” andrà in scena 7, 8 e 9 Agosto alle ore 21a Cetona, presso la Piazza della Collegiata. Saremo poi in replica il 14 Agosto a Piazze, nel Giardino della Chiesa di San Lazzaro.

In via eccezionale, grazie al simpatico covid-19, sarà necessaria la prenotazione. Potrete prenotare, a partire dal 27 Luglio, mandando un messaggio alle nostre pagine Facebook o Instagram o alla nostra mail compagniaortodelmerlo@gmail.com; oppure potrete chiamare i numeri 3282115471 o 3392801957. “La fila” vi aspetta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *